La Valigia Perfetta

Avete bisogno di fare una valigia perfetta prima di partire per un weekend di vacanza? Oppure prima di un viaggio di lavoro? Per alcuni questa operazione può essere considerata un vero e proprio incubo, per colpa della quantità di vestiti ed oggetti che uno spazio così ristretto deve contenere, piegare tutto nel modo corretto, ricordarsi ciò che è necessario portare e separarsi da ciò che invece sappiamo non ci servirà veramente. Qualunque sia la situazione ci sono una serie di trucchi che possono aiutarvi a preparare la valigia perfetta!

Il primo trucco o consiglio che vi diamo è quello di fare una checklist, un elenco diventerà fondamentale per fare una selezione di ciò che è veramente necessario, importante, in modo da non dimenticarsi a casa qualcosa di fondamentale. Ed è anche un modo per prepararsi mentalmente al viaggoo!

Il secondo trucco è molto interessante ed è quello di mettere insieme ad i vestiti usati in valigia una saponetta asciutta. In questo modo verrà mantenuto un odore di fresco in tutta la valigia.

Un altro consiglio che vi diamo è quello di utilizzare della pellicola per coprire il tappo delle bottiglie e dei flaconi presenti in valigia, in modo che il loro contenuto, che sia shampoo, bagnoschiuma o altro, non si riversi in valigia durante il viaggio.

Un facile trucco per evitare che il viaggio riduca i vestiti piegati in un ammasso di tessuti è quello di arrotolarli! Infatti se invece di piegare le vostre magliette le arrotolerete, oltre a far diminuire la probabilità che si formino delle pieghe, occuperete anche meno spazio, riuscendo così a portare altri vestiti/oggetti.

Un modo facile ed intelligente per trasportare i vostri gioielli è quello di portarli all’interno di contenitori portapillole, molto utili per trasportare collane, orecchini o anelli e per tenerli separati in modo da evitare che si rompano.

Un altro trucco che vogliamo insegnarvi serve ad ottimizzare ancora di più gli spazi all’interno della valigia: sfruttare lo spazio interno delle scarpe. Ad esempio per calzini o biancheria intima, questa cosa servirà inoltre a tenerle compatte e non farle piegare.

La regola del “1,2,3,4,5,6”: 1 cappello; 2 paia di scarpe; 3 paia di pantaloni; 4 camicie; 5 paia di calze; 6 di biancheria intima.

Avete delle cinture? Benissimo, potete utilizzarle per tenere rigido il collo delle vostre camicie durante il viaggio. Per non essere costretti ad andare in giro con delle camicie spiegazzate fino al vostro ritorno a casa.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment